10 film erotici da guardare col partner per risvegliare la passione (già che c’è il coprifuoco)

0
nymphomaniac vol. 1
- Annuncio pubblicitario -

Sexy, hot e romantici: 10 film erotici da guardare in coppia (con l’obiettivo di non vederne la fine) per risvegliare la passione al posto di uscire la sera.

Restare a casa non deve essere per forza un limite, anzi: potrebbe essere una buona occasione per ridare lustro ai rapporti e, complice il più tempo libero da passare insieme, aggiungerci anche un po’ di pepe dei tempi andati, quando anche davanti a un cartone della Disney non si riusciva ad arrivare alla fine della visione.

Come? Iniziate provando a guardare insieme un film erotico – che non deve essere per forza esplicito per essere eccitante.

I film mettono in scena fantasie, anche eroticheche avremmo voluto vivere in prima persona, e sono quindi in grado, attraverso il racconto di amori sexy, passionali, tormentati, folli, liberi, violenti, estremi non solo di travolgere, ma anche di ispirare.

- Annuncio pubblicitario -

Che tradotto nel linguaggio di coppia…

Ecco i migliori film erotici che presuppongono (anche) un degno finale.

(Continua sotto la foto)

eyes wide shut

Eyes Wide Shut, di Stanley Kubrick

Tom Cruise e Nicole Kidman stavano insieme al tempo del film di Kubrick, tra i titoli più sexy mai realizzati a oggi.

Due anni dopo si sono lasciati. Il dubbio che la crisi sia iniziata sul set del film non è mai stato confermato, ma nemmeno fugato.

Eyes Wide Shut racconta la fantasia sessuale: quella di una donna verso uno sconosciuto e quella di suo marito che, venutone a conoscenza, trascorre un’odissea notturna alla ricerca del piacere.

Disturbante, ipnotico e intrigante, mette a nudo i detti/non detti di una coppia: quelli che accendono un fuoco passionale a volte pericoloso e devastante.

Nymphomaniac vol.1 e vol.2, di Lars Von Trier

Lars von Trier (Melancholia, Antichrist) racconta la sessualità in due volumi.

Protagonista è una giovane ninfomane interpretata nel vol. 1 da Stacy Martin e nel vol. 2 da Charlotte Gainsbourg alle prese con la propria dipendenza.

Quello che a parole potrebbe sembrare disturbante, il regista danese lo rende eccitante.

Ogni situazione è studiata per portare a galla i desideri più nascosti del pubblico, mettendo così in discussione quello che ci si limita a fare con quello che si vorrebbe davvero fare nella propria vita sessuale.

Titanic, di James Cameron

Titanic non è un film erotico, no di certo, ma Rose e Jake sono una rivisitazione catastrofica di Romeo e Giulietta, una coppia che riesce a mostrare cosa sia la vera passione.

Forse è per questo che, per tanto tempo, i fan hanno sperato che Leonardo DiCaprio e Kate Winslet si mettessero insieme: in fondo erano stati così bravi a far credere di amarsi, che avrebbero dovuto amarsi davvero.

Non solo: alcune scene, come quella del ritratto o della macchina, sono entrate di diritto in un immaginario erotico consolidato.

Y Tu Mama Tambien

Y tu mama también, di Alfonso Cuaròn

Il triangolo è una delle fantasie erotiche più diffuse. Y tu mama también ne mette in scena uno indimenticabile con Diego Luna, Gael Garcia Bernal e Maribel Verdú.

I protagonisti sono due amici di diciassette anni che durante un road trip estivo in Messico conoscono una ragazza più grande e con lei iniziano un focoso rapporto a tre.

La carica erotica dei vent’anni e la spensieratezza di un momento speciale della vita, fanno di questo film un mezzo con cui guardare al passato per provare a riportarlo nel presente.   

- Annuncio Pubblicitario -


50 sfumature di grigio

50 sfumature di grigio, di Sam Taylor-Johnson

Cinquanta sfumature di grigio è la declinazione in chiave sadomaso della favola di Cenerentola.

È un film romantico, ma con spiccati tratti sessuali. Se il libro è stato un fenomeno inarrestabile, il film con protagonisti Dakota Johnson e Jamie Dornan ha dato vita a quelle fantasie sul grande schermo.

Anche i più restii sono corsi al cinema a guardare – e forse hanno visto meno di quanto avrebbero voluto – con pruriginosa curiosità.

Lacci, frustini, completi sexy e fantasie erotiche: smettetela di ripercorrerne ogni scena con le vostre amiche e provate a (ri)guardarlo in coppia.

la vita di adele

La vita di Adele, di Abdellatif Kechiche

L’amore saffico ha senza dubbio i volti di Léa Seydoux e Adele Exarchopoulos.

Il film francese esplora la storia d’amore tra due giovani donne, entrando nel vivo della loro eccitazione amorosa in modo intimo, ma anche molto esplicito.

Alcune scene hanno una carica erotica indescrivibile a parole.

le pagine della nostra vita

Le pagine della nostra vita, di Nick Cassavetes

Quello con Ryan Gosling e Rachel McAdams è il film più melenso della lista, una storia d’amore epica che attraversa gli anni e le vite dei suoi due protagonisti.

Ci sono il bacio sotto la pioggia (uno dei più famosi di sempre), le frasi pronunciate a mezzo-pianto, il patimento, i litigi, il sesso… insomma, è un classicone di genere.

Eppure, saranno loro o sarà che i soliti cliché comunque funzionano sul pubblico, ma guardarlo è come fare un pieno di adrenalina amorosa.

9 settimane e Basinger

9 settimane e mezzo, di Adrian Lyne

Non avete mai improvvisato un accenno di spogliarello sulle note di You Can Leave Your Hat On di Joe Cocker? Nemmeno a un addio al nubilato?

Kim Basinger era una bomba sexy nella scena del film e probabilmente lo sareste state anche voi se ci avreste creduto un po’ di più.

9 settimane e mezzo è sinonimo di carica erotica, un film che sa ancora dire la sua, nonostante il suo scandalo da quasi 3 minuti – quanto durano più o meno le scene di sesso – sia stato ampiamente superato dai più recenti Nymphomaniac o 50 sfumature di grigio.

chiamami col tuo nome

Chiamami col tuo nome, di Luca Guadagnino

Chiamami col tuo nome racconta la potenza del primo amore, quella totalizzante e sfinente che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita.

Nel film di Guadagnino è il giovane Elio, interpretato da un illegale Timothée Chalamet, a doverla affrontare quando s’innamora di Oliver (Armie Hammer), un uomo più grande di lui arrivato a trascorrere l’estate nella villa di famiglia.

Chiamami col tuo nome è un film sospeso, come il fiato che si ferma al primo incontro.

È un film erotico nella sua declinazione più pura e pericolosa. È inteso. È l’amore raccontato con completezza. E non vi farà mai più guardare una pesca nello stesso modo.



secretary

Secretary, di Steven Shainberg

Uno dei più grossi cliché erotici, quello della segretaria, viene qui esplorato nella sua veste più sadomasochistico-ironico.

Secretary è 50 sfumature di grigio prima di 50 cinquanta sfumature di grigio, un film che parla di dominazione e sottomissione senza troppi romanticumi annessi.

Maggie Gyllenhaal e James Spader sono il bravissimo duo che lo interpreta, mostrando come la consapevolezza sessuale si possa trovare anche cavalcando le strade più impensabili.

The post 10 film erotici da guardare col partner per risvegliare la passione (già che c’è il coprifuoco) appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteCoronavirus, perché c’è chi va nel panico e chi sminuisce? Ecco la risposta della psicologia
Prossimo articoloCoronavirus, si può correre al parco (ma non in compagnia): le regole per lo sport all’aperto
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!