Wentworth Miller: “Ho ricevuto una diagnosi di autismo”

0
- Annuncio pubblicitario -

Wentworth Miller Wentworth Miller: Ho ricevuto una diagnosi di autismo

Foto via web

Qualche ora fa, la star di Prison Break Wentworth Miller ha deciso di usare i social per parlare ai fan di un’importante aspetto della sua vita.

- Annuncio Pubblicitario -




Alla soglia dei 50 anni l’attore ha infatti spiegato di aver ricevuto un anno fa una diagnosi di autismo, arrivata dopo mesi trascorsi in isolamento a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da coronavirus.

Nel suo post Miller è stato schietto e sincero, ma allo stesso tempo sensibile e rispettoso verso la comunità autistica.

- Annuncio pubblicitario -

“Come tutti, la vita in quarantena mi ha tolto delle cose. Ma nella quiete e isolamento ho trovato doni inaspettati. Questo autunno sarà un anno da quando ho ricevuto la mia diagnosi informale di autismo. Preceduta da un’autodiagnosi. Seguita da una diagnosi formale. È stato un processo lungo e imperfetto che necessitava di un aggiornamento.” ha spiegato.

“Sono un uomo di mezza età. Non un bambino di 5 anni. E riconosco che l’accesso a una diagnosi è un privilegio di cui molti non godono. Diciamo che è stato uno shock. Ma non una sorpresa.”

“In questo momento il mio lavoro sembra evolvere la comprensione di me stesso. Sto riesaminando 5 decenni di esperienza vissuta attraverso una nuova lente.”

“Oh – questo non è qualcosa che cambierei. No. “

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteKim Kardashian, ecco com’era a 21 anni
Prossimo articoloGigi Hadid sceglie un look total denim per la città
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!