Skin care coreana: 10 step essenziali per farla a casa

0
- Annuncio pubblicitario -









Per eseguire al meglio la skin care coreana basterà qualche piccolo accorgimento che ti sveleremo in questo articolo. Se sei incuriosita da tutto ciò ma non sai bene di cosa si tratta, continua a leggere! Alleato di una beauty routine impeccabile, il jade roller è l’accessorio must have per coccolare e prendersi cura della pelle. Guarda il video qui sotto per imparare tutti i movimenti corretti da provare subito sul tuo viso.

Skin care coreana: di cosa si tratta?

Maschere viso e creme made in Corea stanno spopolando sempre di più anche nel nostro Paese, ed il merito è da ricercarsi non solo nelle formulazioni altamente efficaci, ma diciamolo, anche nel packaging giocoso e divertente a cui è impossibile resistere!
I prodotti di bellezza coreani aiutano a rendere allegra anche la beauty routine più lunga e rigorosa come lo è proprio quella coreana, dove le donne curano in maniera maniacale la pelle, sovrapponendo più strati di prodotti con la tecnica del “layering” secondo regole ben precise. Pronta per scoprire tutti i segreti della skin care routine coreana? Trovi qui sotto i 10 step da seguire!
Nel mondo della K-Beauty, l’universo della bellezza coreana, la skin care routine è un momento speciale da ritagliarsi due volte al giorno, mattina e sera, per prendersi cura in tutta calma della propria pelle.
Detergere, esfoliare, idratare, sono solo alcuni esempi dei vari step da compiere per unaperfetta beauty routine korean style che stratifica le varie e texture partendo da quelle più leggere, per terminare con quelle più corpose.

skincare coreana© GettyImages

I 10 step della skin care coreana

Le donne coreane hanno un unico obiettivo ben chiaro: prendersi cura della propria pelle combattendo non solo i segni del tempo ma anche le imperfezioni, le macchie ed il colorito spento. In questo modo si assicurano una pelle molto compatta, luminosa e naturalmente, idratata.
Ecco cosa fare ogni sera ed ogni mattina.

- Annuncio pubblicitario -

Step 1 – struccare con un prodotto oleoso

Utilizzare un olio struccante è il primo passo per una beauty routine korean style. La texture oleosa è perfetta per rimuovere make up ed impurità dal viso, in quanto particolamente affine alla pelle.
Scalda una noce di prodotto tra i palmi delle mani e massaggialo delicatamente sul viso, poi risciacqua con acqua tiepida. A contatto con l’acqua l’olio si trasformerà in un latte che porterà via ogni impurità.

Svr Olio Detergente Liporestitutivo – aggiungi al carrello di Amazon per un prezzo di 14,90€
Un olio struccante detergente perfetto per la skincare coreana quotidiana. Scioglie ogni traccia di make up ed è efficace e delicato anche su pelli sensibili.

© Amazon

Step 2 – detergere con un prodotto schiumogeno

La skincare coreana prevede un secondo passaggio di detersione, ma questa volta con un prodotto a base acquosa. In commercio esistono tante tipologie di prodotto, ma un esempio potrebbe essere una mousse viso schiumogena. Dopo aver erogato una noce di prodotto sulla mano, applicala sil viso con movimenti circolari e poi risciacqua. Scegli il prodotto a seconda del tipo di pelle: purificante, opacizzante o nutriente.

skincare coreana: detersione© GettyImages

Step 3 – esfoliare a fondo

Per lo step dell’esfoliazione sarà bene optare per un prodotto delicato, in quanto, seppur esfoliare il viso con regolarità renda la pelle luminosa e libera da cellule morte e impurità, farlo due volte al giorno in maniera intensiva, potrebbe rischiare di rimuovere il film idrolipidico andando a sensibilizzare troppo il viso.
Un esfoliante enzimatico sarà perfetto per questo scopo: non ha particelle che eliminano fisicamente le cellule morte con azione meccanica, ma agisce grazie agli attivi presenti nella formula. Prediligi le zone problematiche, come ad esempio il naso o il mento, dove tendono a formarsi i tanto odiati punti neri.

Step 4 – utilizzare un tonico viso

Il quarto step della beauty routine coreana prevede la pulizia del viso con un tonico.
Meglio scegliere formule prive di alcol quindi più delicate. Come agisce il tonico? Rimuove ogni residuo di impurità e prodotti detergenti applicati in precedenza, ripristinando il naturale equilibrio dell’epidermide.

Isntree Green Tea Fresh Toner – aggiungi al carrello di Amazon per un prezzo di 24,99€
Questo tonico ispirato al rituale della skincare coreana è un’acqua di bellezza ricca di aminoacidi che rendono il viso subito più luminoso. Contiene acido ialuronico per idratare intensamente, può essere facilmente assorbito dalla pelle. Agisce contro acne, macchie, irritazioni. Ha una funzione nti-invecchiamento.

- Annuncio Pubblicitario -


© Amazon

Step 5 – vaporizzare un’essence idratante

La essence, o essenza viso, è un prodotto coreano molto particolare: una lozione liquida che aiuta l’idratazione della pelle e la prepara a ricevere i trattamenti successivi. È uno dei prodotti più tipici della skincare coreana ed anche tra i meno reperibili qui da noi. L’alternativa è una buona acqua idratante, da vaporizzare sul viso per consente un’ottimale stesura e penetrazione del siero applicato dopo.
L’acqua idratante viso è ottima per rinfrescare, reidratare e fissare il make up nel corso di tutta la giornata.

skincare coreana: idratazione© GettyImages

Step 6 – stendere un siero viso

Il siero viso è presente anche nella beauty routine occidentale. Si tratta di un concentrato da applicare prima della crema idratante per dare un booster di bellezza alla nostra pelle, massimizzandone gli effetti.
Ne esistono di diversi tipi, ed ultimamente stanno spopolando anche quelli di marchi coreani. Hai l’imbarazzo della scelta!

skincare coreana: maschera© GettyImages

Step 7 – lasciare in posa una maschera viso in crema o tessuto

Anche le maschere viso sono un passaggio irrinunciabile all’interno della skincare routine coreana. Le più utilizzate sono quelle in tessuto, pratiche e facili da fare anche fuori casa, ma non vengono disdegnate nemmeno le maschere in crema. Disponibili anche in Italia, le maschere viso coreane sono da applicare sia la mattina che la sera. È consigliabile variare gni giorno la tipologia di maschera per non aggredire la pelle. Per questo potete affidarvi a maschere per il contorno occhi, ai cerottini per rimuovere i punti neri, a maschere cremose, o in idrogel. L’importante sarà valutare bene le esigenze della vostra pelle.

MISSHA Airy Fit Sheet Mask – 12 face mask – aggiungi al carrello di Amazon per un prezzo di 19.00€
La maschera coreana Airy Fit aderisce delicatamente il viso come una seconda pelle apportando sostanze nutritive essenziali. Realizzata in carta di riso da una sensazione di morbidezza e non irrita la pelle.
La forma anatomica consente all’essenza contenuta nella maschera di penetrare profondamente anche in punti difficili da raggiungere.

© Amazon

Step 8 – picchiettare una crema contorno occhi

Anche il passaggio della crema contorno occhi fa parte della skincare routine occidentale. Spesso bistrattrato e saltato, in realtà questo prodotto è fondamentale per andare ad idratare tutta l’area che circonda gli occhi e che spesso è vittima di rughette, linee di espressione e secchezza.
Picchietta un chicco di riso di prodotto con i polpastrelli, così la texture sarà essere assorbita correttamente, e tutta l’aerea sarà decongestionata e tonificata.



Step 9 – massaggiare una crema idratante viso

A questo punto arriviamo allo step chiave di tutta la beauty routine corenana: la crema idratante.
Non vai mai saltata, e si applica con movimenti leggeri sul viso. Scegliere la giusta texture è importantissimo: in gel per chi ha la pelle grassa oppure texture ricca per chi ha la pelle da normale e secca.

Dr.Jart+ Ceramidin Cream (Korean original) – aggiungi al carrello di Amazon per un prezzo di 39.80€
Crema idratante per completare la skin care coreana. Con effetto barriera per non disperdere l’umidità naturale della pelle.

© Amazon

Step 10 – scegliere una protezione solare da giorno oppure una maschera notte

L’ltimo step della skincare coreana prevede un bivio: se è sera si dovrà procedere ad applicare una maschera notte dalla texture corposa, che nel corso delle ore di sonno si prenderà cura della pelle rendendola morbida, idratata e compatta; mentre se è mattino, sarà buona norma applicare una crema con un’adeguata protezione solare. Il filtro solare è essenziale per prevenire l’invecchiamento precoce della pelle e la comparsa di rughe e macchie solari.

skincare routine: protezione solare© GettyImages

Quanto tempo ci vuole per la skincare routine coreana?

È vero, 10 step per eseguire la skin care routine coreana possono sembrare tantissimi, ma non è detto che per svolgerli ci vogliano ore. Per prendersi cura della pelle “alla maniera orientale” bastano 15 minuti. Tutti i passaggi che ti abbiamo descritto sono semplici e veloci da realizzare, eccezion fatta per le maschere che seppur semplici hanno bisogno di un tempo di posa che di solito si aggira tra i 15 ed i 30 minuti.
Il consiglio che ti diamo è di ricavarti 15 minuti al mattino ed alla sera da trascorrere in totale relax, pensado esclusivamente al benessere della pelle del viso.



- Annuncio pubblicitario -