Perdite bianche quando sei incinta: bisogna preoccuparsi?

0
- Annuncio pubblicitario -

Quando il corpo di una donna rileva il cambiamento ormonale che si verifica durante la gravidanza, le perdite vaginali aumentano. In molti casi, soprattutto per le neo-mamme, questo evento non è conosciuto ed è facile che sopraggiunga l’ansia, ma non c’è motivo di allarmarsi, avere delle perdite bianche quando sei incinta è normale, fa parte dei tanti cambiamenti che il corpo di una donna subisce durante la gestazione.

Ci sono donne che, anche quando sono incinta, possono continuare ad avere le mestruazioni per alcuni mesi, quindi il cambiamento del flusso durante la gravidanza può darci un indizio in più sulla nostra condizione.

Se stai cercando di diventare mamma, ecco come calcolare i giorni fertili ed accelerare i tempi!

- Annuncio pubblicitario -

Tutte le donne quotidianamente possono trovare qualche traccia di perdite bianche all’interno della biancheria intima. In alcuni casi queste perdite sono più abbondanti, ed in altri la quantità è minore. E’ tutto molto soggettivo, se noti qualcosa di anomalo parlane con il tuo medico.



Le perdite bianche quando sei incinta saranno più abbondanti e più dense a causa della maggiore produzione di estrogeni, anche se ogni donna è diversa e i cambiamenti saranno diversi a seconda della loro natura.

© GettyImages

Le perdite bianche quando sei incinta sono normali e naturali

Ogni donna incinta dovrebbe sapere che l’aumento delle perdite vaginali è normale. Molte pensano che possa essere un’infezione che può colpire il feto, ma la realtà è che fa parte del processo di gravidanza.

- Annuncio Pubblicitario -


Questo cambiamento può essere spiacevole e scomodo sia per te che per il partner, ma l’unica cosa che puoi fare è continuare con l’igiene intima provando a cambiare detergente se necessario, sia per il bene della madre che del bambino.

Un buon modo per prevenire le infezioni è quello di lavare scrupolosamente la zona, sempre da davanti a dietro per evitare il contatto con la vagina. I salva slip in cotone possono essere utilizzati per un maggior comfort e soprattutto in questo periodo meglio non usare tamponi.

La zona genitale deve essere tenuta pulita e asciutta ed è consigliabile utilizzare biancheria intima di cotone ed evitare tessuti sintetici.

© GettyImages

Perdite bianche quando sei incinta: i controlli periodici

Sebbene l’aumento del flusso in gravidanza sia normale e naturale, non si può escludere la possibilità di un’infezione. Se le perdite hanno un colore verdastro, con un odore sgradevole e accompagnato da prurito, consulta il tuo ginecologo perché potrebbe essere un’infezione. Se è così, non preoccuparti…non è detto che interessi anche il bambino.
Se invece le perdite sono eccessivamente liquide, inodore e incolore, questo è un motivo per fare attenzione perché può trattarsi di una perdita di liquido amniotico e il bambino può essere a rischio. Inoltre, con l’avvicinarsi del momento del parto, il flusso può diventare marrone, in questo ultimo caso è consigliabile consultare il ginecologo il prima possibile.

© GettyImages

Prendersi cura di se stesse più che mai durante la gravidanza

Una buona dieta in gravidanza è la migliore prevenzione per evitare le infezioni. Ci sono medici che sconsigliano vivamente l’assunzione di zucchero raffinato, in quanto può creare il terreno perfetto per la nascita dei funghi, tuttavia, è consigliabile assumere yogurt ogni giorno. Naturalmente, nessuna di queste due opzioni è decisiva, ma deve essere presa come supporto per una dieta sana e salutare durante la gravidanza.
Se noti che il flusso aumenta progressivamente, non devi farti prendere dal panico. Con l’avvicinarsi del momento del parto, il flusso aumenta in quantità ed è sempre più denso. Senza dubbio, conoscere i cambiamenti che le perdite vaginali possono subire durante la gravidanza ed essere in grado di differenziare un’infezione dalla perdita di liquido amniotico può rendere i nove mesi di gravidanza più scorrevoli e felici. Devi solo prenderti cura di te stessa più che mai durante questi mesi e rimanere calma, ma vigile per evitare qualsiasi situazione che potrebbe essere di maggiore importanza.

Come si dorme quando si è in gravidanza?© istock.
Come si dorme quando si è in gravidanza?© Jana Romanova
La tenerezza di questo abbraccio© Jana Romanova
Distanti ma vicini© Jana Romanova
Lei aspetta il fratellino© Jana Romanova
Senso di protezione innato© Jana Romanova
Che dolcezza© Jana Romanova
Miao?© Jana Romanova
Sorridono nel sonno© Jana Romanova
Abbracci infiniti© Jana Romanova
- Annuncio pubblicitario -