E’ la maschera per il viso più cercata, digitata, richiesta e voluta del periodo. La BLACK MASK sembra avere al suo interno proprietà talmente efficaci da risultare quasi magiche.

Chi di noi non ama rilassarsi sul proprio divano di casa, con una bella tisana calda accanto, il fuoco del camino acceso e, perché no, con una bella maschera sul viso che agisca in silenzio per regalarci luce, idratazione e purezza.

Nell’articolo di oggi, voglio mostrarvi come poter realizzare in casa con un metodo del tutto naturale, la maschera per il viso più chiacchierata dell’ultimo periodo, dopo quelle in tessuto, risparmiando e sperimentando al tempo stesso, poiché ci basterà utilizzare 3 semplici ingredienti che troviamo quotidianamente al supermercato sotto casa 🙂

In rete vi sarete sicuramente imbattute in almeno uno degli infiniti tutorial proposti da youtubers o instagrammers sui propri canali/profili personali. Esistono diversi modi in cui poter realizzare questa maschera ed uno dei più utilizzati è sicuramente quello dell’utilizzo della colla vinilica, a parer mio un po troppo aggressivo e completamente estraneo nel mondo del beauty e della skin care.

Ecco perché l’ingrediente principale di questa breve ricetta è proprio il carbone vegetale!

Lo si può trovare ovunque, supermercati, erboristerie e para farmacie. Come lo stesso nome  lascia intendere, è di origine 100% vegetale ed è completamente inodore, al contrario, invece, della colla vinilica.

Ottenere il giusto composto per andare a creare la nostra black task da stendere sul nostro viso è davvero molto semplice.

INGREDIENTI:

 

Il primo step è quello di iniziare a far sciogliere i fogli di colla di pesce all’ interno di una ciotola con acqua fredda.

Subito dopo ponete un pentolino sul piano cottura, accendete il fuoco e lasciatelo su un livello medio basso ed aggiungete i 3 cucchiai di latte parzialmente scremato.

A questo punto, nell’attesa che il latte raggiunga il bollore, iniziate con il tritare/pestare le pastiglie di carbone vegetale su un piano da lavoro, fino ad ottenere una polverina sottile da aggiungere in seguito.

Una volta pronto il latte, spegnete la fiamma e versatelo in un’altra ciotola dove aggiungerete anche la colla di pesce. Mescolate bene per qualche minuto l’intero composto finché il tutto non sarà completamente sciolto.

Infine aggiungete la polverina nera ottenuta dal carbone vegetale amalgamandola al composto precedente e aspettate circa una ventina di minuti affinché il tutto diventi tiepido.

 

COME APPLICARLA?

Siamo, finalmente, arrivate al momento della stesura, ma vi siete ricordate di detergere per bene la pelle del vostro viso?  Tutto questo avrà un’importanza primaria per il giusto funzionamento della nostra BLACK MASK fatta in casa.

Ricordatevi di struccarvi (in caso lo foste), tamponare più e più volte il vostro viso con un panno bagnato da acqua calda, affinché il 90% dei vostri pori si aprano e inizino a respirare e le vostre impurità scompaiano del tutto.

E’ giunto il momento di stendere la nostra Black Mask sulla nostra pelle e per farlo ci serviremo di un pennello da fondotinta, più comunemente chiamati come “lingua di gatto”.

Prelevate una piccola quantità di prodotto alla volta e iniziate a stenderlo sulle zone più importanti del viso: la famosa zona T (fronte, naso, mento) nota come covo dei più piccoli e persistenti punti neri.

 

COME RIMUOVERLA?

Lasciate in posa la maschera per circa 20-30 minuti, durante i quali sarete libere di svolgere qualsiasi genere di attività voi vogliate: lettura, pulizie di casa o rilassarsi semplicemente sul proprio divano guardando una serie TV.

Trascorsa questa mezz’ora è giunto il momento di vivere la famosissima sensazione del pell-off!

Sentirete la vostra pelle liscia come quella di un bebè e potrete vedere più da vicino, tutti i piccoli corpi estranei che avevano abitato sulla vostra pelle fino a pochi minuti prima.

(La scena non è delle più eleganti, ma avvertirete un forte senso di soddisfazione, ve lo garantisco 😉 ).

Ricordate di stendere un velo di crema idratante su tutto il viso e sarete, finalmente, pronte per andare a letto e dedicarvi al vostro sonno di bellezza 🙂

Vi sembrerà di dover impiegare come minimo due ore per la realizzazione e stesura di questa maschera fatta in casa, ma posso assicurarvi che è più lungo a dirsi che a farsi e credetemi, ne vale la pena 😀

 

Buona DIY SKIN CARE a tutte voi <3

 

fonte foto articolo Google.

 

 

 

 

Buy traffic for your website