Regina Elisabetta: tutte le regole per stare a tavola della monarca

0
- Annuncio pubblicitario -

Regina Elisabetta Trooping the Colour

La Royal Family, come ogni casata reale che si rispetti, è celebre per l’osservanza di una rigida etichetta che impone ai suoi membri. Un protocollo talmente formale che, non per niente, è stato una delle ragioni che ha spinto Harry e Meghan al plateale addio. Anche in fatto di cibo la Regina Elisabetta non scherza: alcune pietanze sono completamente abolite a corte. La Queen è categorica: anche per i piccoli di casa, George, Charlotte e Louis ci sono dei piatti proibiti. Se mai vi dovesse capitare di essere a cena a Buckingham Palace, è meglio essere informati su quali siano le regole da seguire per una cena reale.



LEGGI ANCHE > Tenera (e rara) effusione in pubblico per Kate e William

Secondo quanto riportato dall’esperto reale Gyles Brandreth, per evitare di scatenare la furia della Regina a tavola servono un mix di buonsenso, buone maniere, galateo e conoscenza dell’etichetta reale. La 96enne al trono gradisce un pranzo piuttosto formale. Ovviamente è bandito l’uso del telefono durante i pasti e i commensali devono sedersi in modo composto. Per quanto riguarda le posate, bisogna rispettare la tradizione per cui il coltello si tiene con la mano destra e la forchetta con la sinistra.

regina elisabetta
Britain’s Queen Elizabeth stands on a balcony during the Platinum Jubilee Pageant, marking the end of the celebrations for the Platinum Jubilee of Britain’s Queen Elizabeth, in London, Britain, June 5, 2022., Credit:HANNAH MCKAY / Avalon

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Kate Middleton incanta Wimbledon: il suo abito azzurro a pois ruba la scena

Nel caso foste invitati a Palazzo bisogna prestare la massima attenzione ai movimenti di Sua Maestà: nessuno può sedersi a tavola prima che lo faccia lei, così come si può iniziare a mangiare solo dopo che Elisabetta ha assaggiato il primo boccone. Infine, la regola d’oro è comunque di fare in fretta perché, non appena lei finisce, anche tutti gli altri devono finire; infatti solo Sua Altezza può dettare il ritmo del pasto. Per indicare di aver terminato il pranzo, bisogna posizionare le posate parallele sul piatto, in senso verticale: coltello a destra e forchetta a sinistra, in modo che lo staff sappia di dover sparecchiare senza doverlo chiedere.

LEGGI ANCHE > Harry e Meghan hanno ancora bisogno della Royal Family? Spoiler: No

Regina Elisabetta curiosità,Do’s and Dont’s per una cena reale

Contrariamente a quanto crede la tradizione popolare non è affatto educato sollevare il mignolo mentre si beve il te o il caffè. Ulteriore avviso ai naviganti: indubbiamente una cena a Palazzo è un immenso onore ma non aspettatevi un grande divertimento, anzi la conversazione di gruppo è pressoché abolita: stando alle regole, la regina parla con la persona alla sua destra durante la prima portata, per poi passare alla persona alla sua sinistra alla seconda portata. E così dovrebbero fare anche i suoi invitati.

Regina Elisabetta Camilla
Elisabetta II
Foto: PrPhotos

 

 

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteDavid Harbour su Lily Allen: “Ci siamo conosciuti su un’app di incontri”
Prossimo articoloAshton Kutcher nei panni di officiante: ha celebrato il matrimonio del suo segretario
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!