Kate Winslet torna in tv con la miniserie Omicidio a Easttown

0
- Annuncio pubblicitario -

Omicidio a Easttown

A dieci anni di distanza da Mildred Pierce, Kate Winslet torna ad essere protagonista di una miniserie tv: si tratta dell’attesissimo Omicidio a Easttown, un murder-mistery (di sette episodi) che promette di tenere incollati allo schermo i telespettatori, anche quelli che solitamente non amano passare le serate nel segno del giallo.

L’appuntamento è dal 9 giugno, alle ore 21.15, su Sky e in streaming su NOW.

Creato da Brad Ingelsby, Omicidio a Easttown è diretto da Craig Zobel. Nel cast, oltre a Kate Winslet (che compare anche come produttrice), troviamo Guy Pearce, Julianne Nicholson, Jean Smart, Angourie Rice ed Evan Peters. Una curiosità: la colonna sonora è firmata dall’italiano Lele Marchitelli.

Una detective in crisi

Siamo nei sobborghi di Philadelphia. Mare Sheehan è una disincantata detective che si ritrova a indagare sull’omicidio di una giovanissima ragazza madre in un momento per lei complicato, in cui si trova ad affrontare una serie di problemi personali. La donna è molto popolare per via di un tiro da record lanciato durante una partita di basket ai tempi del liceo e proprio la sparizione della figlia di una sua ex compagna di scuola, diventato un caso irrisolto, la tormenta da un anno. Un caso che l’ha messa a dura prova e che ha diviso in due la comunità, sempre più scettica sulle sue capacità investigative.

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -




Kate, paladina del body positivity

Come molti già sapranno, Kate Winslet porta avanti da anni la sua lotta contro i famosi ritocchini, dai quali la maggior parte delle sue colleghe (e ormai anche tantissime donne comuni) sono letteralmente dipendenti. Pensate che qualche anno fa ha persino fondato una sorta di lega britannica contro la chirurgia estetica, a cui hanno fin da subito aderito attrici come Rachel Weisz ed Emma Thompson.

Kate si è confermata paladina del body positivity anche in occasione dell’uscita di Omicidio a Easttown: prima si è opposta al fatto che il regista, durante il montaggio, volesse torglierle un po’ di pancetta che compare in una scena di sesso, poi ha fatto in modo che nella locandina della serie non venissero cancellate le sue rughe, di cui va molto fiera. E a noi sembra più bella che mai.

L’articolo Kate Winslet torna in tv con la miniserie Omicidio a Easttown sembra essere il primo su Silhouette Donna.



- Annuncio pubblicitario -