Gialli: se il detective è Sua Maestà la Regina Elisabetta

0
- Annuncio pubblicitario -

Il nodo di Windsor

Niente è più confortante di un giallo ben scritto, dove ogni cosa tende a gravitare verso il suo posto. Specie in questo momento così difficile e incerto

Cambiano i detective e le circostanze di delitti e misteri, ma il canovaccio è sempre lo stesso: un mondo ordinato in cui rifugiarsi quando la vita reale si fa caotica e imprevedibile.

Ve ne consigliamo sei tra le nuove uscite in libreria, tra graditi ritorni e nuove scoperte.



Le prime indagini di Saverio Lamanna
Se avete amato la fiction con Claudio Gioè non potete perdervi Quattro indagini a Màkari di Gaetano Savatteri (Sellerio), sugli esordi di carriera della stravagante coppia di investigatori Saverio Lamanna e Peppe Piccionello. Una raccolta delle prime storie ambientate a Makari, tra “delitti di diversa caratura, truffe perlopiù stupide e morti tristi”, ovvero Il lato fragile, Il fatto viene dopo, La regola dello svantaggio e È solo un gioco, apparse per la prima volta in antologie di racconti gialli.

- Annuncio pubblicitario -

Ladro e gentiluomo

John Robie, interpretato al cinema da Cary Grant, è un ex ladro di gioielli accusato ingiustamente di una serie di furti che ricordano il suo stile. Costretto a fuggire a Cannes dall’amico Bellini, criminale con cui in passato ha combattuto nella Resistenza francese, John è determinato a provare la sua innocenza trovando il vero colpevole. Per riuscirci dovrà coinvolgere due americane in vacanza, Maude Stevens e sua figlia Francie (l’indimenticabile Grace Kelly nel film di Alfred Hitchcock). Caccia al ladro di David Dodge è un classico del genere poliziesco, di nuovo in libreria per inaugurare la Piccola Biblioteca del Crimine di Fanucci.

- Annuncio Pubblicitario -


Novant’anni e non sentirli

All’alba di una giornata di primavera quasi perfetta, il corpo di un giovane pianista russo viene trovato senza vita e senza vestiti in un guardaroba. Era stato invitato al castello di Windsor per celebrare il novantesimo compleanno di Sua Maestà e la regina gli aveva persino concesso un ballo. La polizia sospetta della servitù, ma Elisabetta non è affatto convinta che sia la pista giusta. E decide di rispolverare la sua passione giovanile per l’investigazione, con l’aiuto della sua assistente personale Rozie Oshodi. In Il nodo Windsor. Sua maestà la Regina indaga di S.J. Bennet (Mondadori) la detective è proprio lei, brillante e arguta a dispetto della sua veneranda età.

Paris je t’aime

Parigi non è solo romanticismo e splendidi giardini. Lo sa bene il commissario Armand Gamache, capo della Sûreté du Québec e protagonista de I diavoli sono qui di Louise Penny (Einaudi), che assiste impotente alla morte del suo amato padrino, il miliardario e collezionista d’arte Stephen Horowitz. Tutto fa pensare a un tragico incidente, ma qualcosa non torna. Seguendo il suo istinto scoprirà una rete di menzogne e di segreti che lo porterà dalla Tour Eiffel agli archivi della città, tra musei e hotel esclusivi.

Leggero e divertente

Le indagini di Agatha Raisin si leggono una dietro l’altra, come le ciliegie. Dopo aver ottenuto un discreto successo a capo di un’agenzia di PR, Agatha decide di lasciare Londra per trasferirsi nel fiabesco villaggio di Carsely. E passare gli anni della pensione risolvendo crimini, la sua vera vocazione. La turista terribile di M.C. Beaton (TEA) è la sua sesta avventura, ambientata a Cipro. È lì che il suo fidanzato James è fuggito quando uno spiacevole equivoco ha mandato a monte il loro matrimonio, partendo per ripicca verso la destinazione della loro Luna di Miele. Agatha è decisa a ritrovarlo, ma quando arriva in albergo di James non c’è traccia. Tanto vale concedersi una gita in barca, cogliendo l’occasione per farsi nuovi amici… ma l’omicidio un’insopportabile turista scombinerà i suoi piani.

L’articolo Gialli: se il detective è Sua Maestà la Regina Elisabetta sembra essere il primo su Silhouette Donna.



- Annuncio pubblicitario -